Arte


Un elefante si fa un autoritratto

Gli elefanti artisti non sono cosa nuova. Ma c’è un’evoluzione significativa: alcuni di essi sono passati dall’astratto al figurativo. L’elefante che compare nel video si chiama Hong ed è una femmina di otto anni. Hong dipinge a Chiang Mai, in Thailandia. Ha imparato con The Asian Art & Conservation Project, un’organizzazione senza scopo di lucro che si prende cura degli elefanti domestici e dei loro mahout – gli addestratori – rimasti senza lavoro. I finanziamenti vengono dai quadri degli elefanti – sono in vendita on line – e sono utilizzati, oltre che per mantenere gli animali, per scopi umanitari. Hong è stata addestrata a disegnare la silhouette di un elefante con un fiore nella proboscide, ovvero l’autoritratto non lo fa di sua iniziativa, ma esegue semplicemente quello che le è stato insegnato e che le viene chiesto di ripetere. Come se si trattasse di spostare tronchi, uno dei lavori a cui venivano tradizionalmente adibiti gli elefanti.
Solo che ultimamente è rimasto ben poco da disboscare: ed ecco la ragione per cui tanti elefanti addomesticati e relativi addestratori sono disoccupati ed hanno dovuto, diciamo, reinventarsi una professionalità.


Big Bang Big Boom: incredibile street-art animata di Blu

Torna in scena Blu, l’ormai famoso artista bolognese, con la sua ultima street-art animata dal nome “Big Bang Big Boom” realizzata montando in sequenza foto di giganteschi murales.
Il filmato si propone di raccontare “l’inizio e l’evoluzione della vita da un punto di vista non scientifico, e come potrebbero andare a finire le cose…”. Il video, della durata di ben 9 minuti, lascia letteralmente senza parole.

Commenti disabilitati su Big Bang Big Boom: incredibile street-art animata di Blu more...

La top 15 delle domande folli

question-mark-art

1. Se un gatto cade sempre dritto sulle proprie zampe e una tartina al burro cade sempre dalla parte del burro, cosa succede se si incolla la tartina imburrata sulla schiena del gatto e poi lo si lancia dalla finestra?

2. Se Superman è così furbo, perché si mette gli slip sui pantaloni?

3. Come mai la Lemonsoda è fatta con aromi artificiali e nel detersivo per i piatti trovi vero succo di limone?

4. Perché i kamikaze nei film portano il casco?

5. Perche’ si sterilizza l’ago della siringa che serve per l’iniezione letale ad un condannato a morte?

6. Se niente si incolla al teflon, come hanno fatto ad incollarlo nelle padelle?

7. Perché “separato”si scrive tutto insieme, mentre “tutto insieme” si scrive separato?

8. Se una navetta spaziale viaggia alla velocità della luce, la sera deve accendere i fari?

9. Perchè le pecore non si restringono quando piove?

10. Perchè Noè non ha lasciato affogare quelle due zanzare?

11.Come mai per chiudere Windows si deve cliccare su “start”?

12. Perché non c’è un alimento per gatti a base di topo?

13. Perché “abbreviazione” è una parola così lunga?

14.Qual è il sinonimo di “sinonimo” ?

15. Voglio comprare un boomerang nuovo. Come faccio a sbarazzarmi di quello vecchio?

Se anche voi avete qualche domanda folle che vi frulla nella testa, scrivetela nei commenti!


Muto: la street art animata di Blu

Muto” e’ un’incredibile creazione di Blu, street artist bolognese noto a livello internazionale. Si tratta di stop motion applicato alla Street Art. Creature che nascono, corrono, strisciano, si arrampicano, si trasformano, si disgregano, rinascono… tutto su muri e marciapiedi. Alcuni momenti dell’opera coinvolgono facciate enormi di interi palazzi.
Il corto è stato animato tra Buenos Aires e Baden ed ha impegnato l’artista per l’intero inverno.

Commenti disabilitati su Muto: la street art animata di Blu more...

Copyright © 1996-2010 Incredible News Channel. All rights reserved.
iDream theme by Templates Next | Powered by WordPress
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: